Inver Istituzionale

Industrial Coatings

  1. 01.L'Azienda

    #

    Produce  moto  da strada  e  sportive ed  è nota in tutto il mondo per  il marchio prestigioso e per  gli straordinari successi sportivi.

    Ingegneria avanzata, design innovativo ed eccellenza tecnica,  sono gli elementi distintivi di questa azienda che ha una posizione di alto rilievo  nel  "made in Italy"  della tecnologia.

    Non si tratta semplicemente di una azienda meccanica in senso tradizionale, ma di una vera community costituita da fan, dipendenti e possessori di moto di tutto il mondo, che supera ogni confine.

    La qualità di un  prodotto che deve rispondere alle eccezionali  aspettative  di tanti estimatori, viene perseguita in azienda con altrettanta meticolosa considerazione.

  2. 02.L'esigenza

    #

    Valutare la possibilità di sostituzione del  ciclo di  verniciatura liquido sulle parti di carpenteria saldata destinata ad equipaggiare i veicoli, con un ciclo di maggiore affidabilità operativa  e con un miglioramento delle performance qualitative. Parallelamente si richiede una riduzione del costo del prodotto.

    In particolare il telaio "a vista" della moto, che è una delle caratteristiche simboliche della casa, richiede alte prestazioni  sia sotto il profilo tecnologico che estetico.

    Il nuovo ciclo e quello attuale dovranno essere intercambiabili e sovrapponibili  senza che possano notarsi differenze nell’aspetto di qualsiasi natura.

    Si è orientati al  passaggio da un ciclo di verniciatura liquido ad un sistema a polveri, pur tenendo in considerazione le  difficoltà connesse con l’impiego di finiture metallizzate che dovranno consentire una perfetta riproducibilità del colore, costanza applicativa e resistenza alla luce.

    I livelli di qualità che contraddistinguono il marchio non consentono alcun compromesso tecnico o di aspetto estetico.

  3. 03.Il metodo

    #

    Nel progetto sono coinvolti i tecnici dell’azienda, il servizio qualità e i responsabili della verniciatura esterna, oltre naturalmente al servizio tecnico-commerciale e ai tecnici di laboratorio della  Inver.

    Vengono espresse tutte le esigenze tecniche del manufatto e si prende visione del capitolato.

    Si stabilisce che in aggiunta a tutte le prove tecniche accelerate, vengano effettuate prove "su strada" per un periodo adeguato.

    I test di laboratorio, oltre a rispondere al capitolato di verniciatura, verranno posti a diretto confronto con l’attuale ciclo liquido, del quale sono già note e garantite  le prestazioni.

    Si sono stabilite le fasi del progetto secondo questo schema:

    1) Analisi e scelta dei prodotti vernicianti

    2) Prove di capitolato su provini e su particolari di produzione verniciati comprendenti:

    - Adesione
    - Corrosione
    - Resistenza ai solventi
    - Durezza superficiale
    - Shock termico
    - Invecchiamento
    - Brillantezza, spessori, distensione.
    - Riverniciabilità, marcatura, lucidabilità, permanenza adesivi, verifica coppie di serraggio.

    3) Verniciatura lotti pilota di manufatti finiti

    - Effettuata presso gli impianti del fornitore esterno.

    4) Verifica del comportamento in esercizio

    - Prove su strada di diversi veicoli con percorrenza di almeno 24.000 km

    5) Analisi definitiva dei risultati

  4. 04.I risultati

    #

    I risultati attesi sono stati  completamente e brillantemente acquisiti.

    - Tutte le prove di resistenza hanno superato i valori di capitolato e hanno evidenziato un sensibile  miglioramento rispetto al ciclo con prodotti liquidi, in particolare per : Solidità alla luce (brillantezza e colore), resistenza ai solventi, durezza superficiale e resistenza alla marcatura.

    - Nessuna difettosità è stata riscontrata sui veicoli sottoposti alla prova su strada.

    - Oltre alle prestazioni qualitative si è riscontrata una sensibile riduzione degli scarti per merito della migliore affidabilità del processo.

    - La costanza qualitativa dei prodotti metallizzati, per effetto del processo di bonderizzazione, garantisce l’uniformità del colore durante la applicazione e una perfetta riproducibilità della tinta.

    - Inoltre, nel processo di assemblaggio, si riscontra una importante riduzione delle difettosità dovuta a graffi, serraggi e  lucidabilità,  dovute alle operazioni di montaggio.

    - In seguito ad un attento processo di industrializzazione il costo di verniciatura del manufatto viene ridotto considerevolmente e molto al di sopra delle più ottimistiche previsioni.