Inver Istituzionale

Industrial Coatings

  • 1934

    Nasce INVER

  • 1952

    Industrializza-
    zione dello stabilimento di Via di Corticella Bologna

  • 1970

    Compaiono i primi studi per le vernici idrosolubili

  • 1980

    Primi studi per le vernici in polvere

  • 1988

    Inaugurazione dello stabilimento di Minerbio

  • 2008

    Acquisizione divisione Becker Powder Coatings

Bologna, dal 1934

La INVER nacque nel 1934 per opera di Giovanni Domenichini, nonno ed omonimo dell’ attuale Amministratore Delegato della società. Già nel 1935, dopo solo un anno, il modesto laboratorio non é più sufficiente e l’azienda si trasferisce nel primo stabilimento di Via Bigari, su una superficie coperta di circa 800 mq.

I primi anni ‘50 costituiscono un periodo di riassetto economico del Paese, la INVER prospera e deve quindi adeguare gli spazi produttivi al sempre mag¬giore incremento delle vendite. Si attua così il secondo tra¬sfe¬rimento in Via di Corticella, 205 su una superficie di circa 6.000 mq.

Le nostre origini
origini

Poco dopo questo trasferimento si verifica il decesso del fondatore che avviene nell’Aprile del 1953. La guida della INVER passa al giovane figlio Giorgio, che è l’attuale Presidente della Società E’ a partire dagli anni sessanta che si avvia l’espansione commerciale della INVER ed il potenziamento dell’organizzazione produttiva che arriva a contare circa 60 addetti.

Alla fine di quel decennio la INVER concentra la propria attività su un singolo segmento del vasto mercato dei prodotti vernicianti: quello delle "vernici per industria metalmeccanica".

Per poter operare in questo segmento, nel quale uno dei fattori critici di successo è la personalizzazione del prodotto, la INVER decide di iniziare ad autoprodursi le resine. La resina è il polimero che conferisce al prodotto verniciante le caratteristiche peculiari e questa integrazione a monte consente anche l’ avvio dello studio e messa a punto dei prodotti idrosolubili per industria.

Verso la metà degli anni settanta inizia la costruzione, su un’area di 90.000 mq., del nuovo stabilimento di Minerbio. Alla fine di questo decennio, inizia lo studio, presso il laboratorio R&S della INVER delle vernici idrosolubili. All’inizio degli anni 80 viene acquisita parte rilevante del pacchetto azionario di un’azienda produttrice polveri denominata PULVERLAC in seguito ceduta alla multinazionale ROHM & HAAS che a sua volta è stata acquisita da AKZO.

A partire dalla metà degli anni ‘80, la INVER acquisisce il know how per i prodotti vernicianti destinati all’ industria metalmeccanica prima dalla SVI STANDARD che faceva capo all’INTERNATIONAL PAINTS del gruppo inglese COURTAULDS acquisito in seguito da AKZO, poi dalla HERBERTS ITALIA che faceva capo al gruppo tedesco HOECHST poi entrata a far parte del gruppo DU PONT.

Vengono anche sottoscritti contratti di licenza con la SHERWIN WILLIAM, azienda USA per la produzione di prodotti vernicianti ana e cataforetici e prodotti vernicianti alto solido. Ma INVER non si limita ad acquisire know how, infatti sottoscrive un contratto che consente alla spagnola BARPIMO di produrre vernici idrosolubili di formulazione INVER.

All’ inizio degli anni 90 viene ceduta la partecipazione azionaria della PULVERLAC e la INVER è così libera di iniziare, presso il nuovo stabilimento di Minerbio, la produzione in proprio delle polveri. All’ inizio di questo secolo, inizia un processo di integrazione a valle con la costituzione della prima società di distribuzione delle attuali 7 esistenti, denominate INVERCOLOR. Inizia anche il vero processo di internazionalizzazione con la creazione, in Germania, della prima, delle 4 attuali, filiale estera : la INVER GmbH.

Viene inoltre sottoscritto un contratto di licenza in virtù del quale la società giordana NATIONAL PAINT ha iniziato la produzione di polveri con formulazione INVER. A metà degli anni 2000 viene sottoscritto con PPG, una delle più importanti società worldwide di prodotti vernicianti, un contratto di distribuzione, sul territorio italiano, dei prodotti cataforetici.

Il 30 Settembre 2008 viene sottoscritta l’ acquisizione della Becker polveri, composta da 4 stabilimenti situati in Francia, Regno Unito, Polonia e Italia (L’Aquila).

Nel 2010 viene costituita la filiale estera INVER EAST MED, situata ad Atene-Grecia.

Nel 2013, The Valspar Corporation, leader mondiale nella produzione di vernici e rivestimenti, ha annunciato l'acquisizione di Inver. Le due aziende hanno la stessa filosofia e approccio al business e ciò porta ad avere un’entità combinata molto forte.

Nel giugno 2017, The Sherwin-Williams Company ha acquisito ufficialmente The Valspar Corporation e di conseguenza il Gruppo Inver, che faceva parte della società americana dal 2013. Questa fusione di due grandi aziende ha creato la più grande azienda di vernici al mondo, con circa 14 miliardi di euro di vendite annuali.

A novembre 2017, Il marchio Syntha Pulvin® è stato lanciato come il primo marchio europeo di vernici in polvere per l’architettura e definisce lo standard del settore in termini di innovazione, qualità e servizio.